Dalla neve ai “Debris Covered Glaciers”: il ghiacciaio Baltoro

5 commenti su “Dalla neve ai “Debris Covered Glaciers”: il ghiacciaio Baltoro

  1. Che grandi che siete!!! veramente interssante capire come si formano ed evolvono nel tempo queste enormi masse di ghiaccio (e non solo) e vedere le immagini da vicino e lontano, con voi cosi piccolini su di esso, da vermante l’idea della maestosita’ di questo ghiacciaio. Continuate cosi, complimenti!

  2. Concordo anch’io!!

    Grazie a Pinuccio D’Aquila e a Fabiano Ventura:
    articolo e foto davvero complementari
    nel riuscire a coinvolgerci!

  3. Hey this was potentially one of the most effective blurbs I’ve had the chance to come across on the topic so far. I don’t have any idea where you learn all of your information but I am impressed! I am gunna send some people your way to read this. Awesome, just plain awesome. I am just getting into spitting out articles myself, nothing remotely close to your writing potential (lol) but I would love for you to take my article someday!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi