Sulla via del ritorno

22082009-fab_2473_confrontoIl tempo vola, e anche per noi si avvicina il momento di intraprendere il lungo viaggio di ritorno, che con circa 60 km di trekking in 5 giorni ci porterà da Concordia al villaggio di Askole. Ad oggi possiamo affermare il pieno successo della spedizione, con la quasi totalità degli obbiettivi prefissati raggiunti. Ma il lavoro non è ancora finito, le riprese fotografiche e le attività di rilevamento continueranno ancora per tutto il tragitto di ritorno, senza contare la rieffettuazione di quegli scatti storici che durante il viaggio di andata avevamo dovuto rimandare per motivi logistici; in particolare trascorreremo due giorni al campo di Payu

per effettuare alcuni rilevamenti sull’importante fronte del ghiacciaio Baltoro, come ad esempio la sua attuale distanza dal masso Desio, considerato caposaldo storico.

Nel pomeriggio di ieri con l’aiuto di Pino sono riuscito a replicare un’inquadratura storica, un’immagine molto estetica di Massimo Terzano che ritrae in primo piano un membro della spedizione del 1929 con due portatori intenti a salire una vela di ghiacciao e sullo sfondo il K2 avvolto fra le nuvole. Questa immagine, seppur di valore prevalentemente estetico, può rilevarsi utile per evidenziare come 80 anni fa le vele di ghiaccio al Circo Concordia fossero più numerose e molto più grandi rispetto ad oggi.

Prima della partenza, poi, non possiamo esimerci dall’effettuare alcuni ritratti di rito con gli amici pakistani.

[nggallery id=19]

3 commenti su “Sulla via del ritorno

  1. Buon rientro ,vi aspettiamo con la certezza che sara’ ancora piu’entusiasmente rivedere le riprese,commentate personalmente da chi ha vissuto un’esperienza cosi’ forte come la vostra;Paolo abbiamo voglia di riabbracciarti,ma e pa.
    Sono sicura che il Duca degli Abruzzi direbbe:”Dopo cento anni sono stato ricordato degnamente da un vero team di professionisti.”

  2. tra le foto strepitose e i racconti sembra quasi (purtroppo solo quasi) di essere li. non vedo l’ora di vedere il video.
    un abbraccio a presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi