Blog
  • ago
    06
    2013
    Si riparte per il ramo orientale di Glacier Bay National Park

    Il nostro capitano non ha ancora riparato il motore della sua barca, ma sta per arrivare un giorno intero di bel tempo e non vogliamo perderlo. Jim, che ci aveva già accompagnato alcuni giorni fa, ci conferma la sua disponibilità e decidiamo di partire per una missione in giornata nel ramo orientale della baia del

  • lug
    31
    2013
    Sulle orme di Frank La Roche, missione al Muir Point

    La sera del 29 luglio ripartiamo. Ci dirigiamo verso il Muir Point per tentare di risalire le pendici del Mount Wright per ripetere la storica foto del Muir Glacier scattata da Frank La Roche nel 1893, esattamente 120 anni fa’. Jim con la sua Alaska Dream ci deposita sulla spiaggia poco prima del tramonto. Non

  • lug
    28
    2013
    Il team della spedizione atterra a Juneau

    Il team della spedizione “Sulle tracce dei ghiacciai – Alaska 2013” è atterrato a Juenau, capitale dell’Alaska, il 23 luglio. La prima settimana è stata necessaria per organizzare alcuni aspetti logistici, per selezionare alcune immagini presso la State Library di Juenau e per incontrare i ricercatori locali (Roman Motyka e Jamie Womble) che lavoreranno sul

  • lug
    19
    2013
    Al via “Sulle tracce dei Ghiacciai” in Alaska

    Partirà il prossimo 22 luglio la terza spedizione del progetto “Sulle tracce dei ghiacciai”. La squadra, formata da glaciologi, fotografi, alpinisti e da una troupe televisiva, avrà, questa volta, come meta i ghiacci dell’Alaska.

  • set
    03
    2011
    “Caucaso 2011” – Terminata la seconda spedizione

    Avviata lo scorso 28 luglio, si è conclusa il primo settembre la spedizione fotografico-scientifica “Caucaso 2011”, la seconda del progetto “Sulle Tracce dei Ghiacciai”, che ha interessato la catena montuosa del Caucaso dal versante georgiano. Quattro ghiacciai principali esaminati, venti fotografie di confronto realizzate dalla medesima prospettiva di quelle ottenute dai primi pionieri oltre centoventi

  • ago
    31
    2011
    Salita al monte Banguriani (3885 m)

    I giorni sono trascorsi troppo velocemente. Ho ancora nitidi i ricordi della partenza, con la sua solita carica di ansia, curiosità ed eccitazione, e già mi ritrovo a pianificare le ultime ore della spedizione. Per concludere le attività che abbiamo in programma, nei prossimi giorni il team si dividerà in tre squadre: Riccardo dovrà recuperare

  • ago
    28
    2011
    Il ghiacciaio Shkara

    Il cielo è basso, grigio, pesante. Le nuvole sembrano blocchi di granito in bilico, pronte a franare. Scendiamo tra i rami contorti e fradici delle betulle storpiate dalle valanghe primaverili. Guardo Ken il nostro geologo 75enne. Avanza lento dietro di me, il cappuccio della giacca a vento tirato fin sul naso, lo sguardo fisso e

  • ago
    26
    2011
    Una giornata in stile alpino

    Cinque del mattino. Ha appena smesso di piovere, e le nubi basse chiudono l’orizzonte verso la testata della valle. Sono alla guida di una Lada Niva 4×4 nel fango delle vie di Mestia, alla ricerca di tre ragazzi di Tbilisi. La mia barba, dopo un mese di attività sul campo, rivaleggia con la loro. Per

  • ago
    23
    2011
    I ghiacciai dall’alto: ricognizioni in elicottero

    Lunedì scorso abbiamo avuto la possibilità di osservare i ghiacciai della Svanetia da un punto di vista unico e di incredibile fascino: il cielo. Grazie al lungo e amichevole lavoro degli Ambasciatori di Georgia e Italia, il Ministero della Difesa e dell’Ambiente georgiano ci ha concesso l’utilizzo di un elicottero militare giunto nella regione per

  • ago
    22
    2011
    Salita al monte Lashkdilar 3325 m

    Grazie ad una strada che raggiunge i 2700 metri di quota, raggiungiamo gli altipiani sovrastanti il villaggio di Mestia, dove passiamo la notte per poi raggiungere alcuni bellissimi laghetti dai quali parte il sentiero che ci permette di raggiungere la vetta del monte Lashkdilar. Grazie al terreno piatto ed erboso possiamo montare le nostre tende

  • ago
    18
    2011
    Lardaadi Adishi, una immensa cascata di ghiaccio

    A volte, per catturare un istante in una bella immagine fotografica è sufficiente un attimo; altre volte occorre invece tempo, e tenacia. Per ripetere la magistrale immagine di Vittorio Sella del Lardaadi Adishi, uno dei più spettacolari ghiacciai della Svanezia, siamo stati costretti ad un’impegnativa spedizione di tre giorni, con portatori e cavalli. La magnifica

  • ago
    12
    2011
    Seconda missione sui ghiacciai

    Sabato 6 agosto, ore 6:00 am. Stiamo finalmente partendo per la seconda missione sui ghiacciai della Svanetia, l’inesplorata regione che si estende a nordovest della Georgia, racchiusa da alcuni dei maggiori picchi del Caucaso, con vette mai più basse dei tremila metri, e che superano spesso i cinquemila metri di quota (ad esempio il monte

Condividi