Blog
  • set
    14
    2021
    Gorner e Aletsch, l’antica grandeur non c’è più

    15 – 18 agosto 2021 – Zermat Oggi è Ferragosto e con i miei compagni di viaggio Marco Manni e Dario Alaimo ci troviamo nel Canton Vallese in Svizzera. Come da programma raggiungiamo Zermat per poi salire al Gornegrat (3100 metri) con il caratteristico trenino a cremagliera. Da questa montagna possiamo ammirare più di 20

  • ago
    31
    2021
    Ecrins e Monte Bianco: uno spettacolo glaciale perso per sempre

    6 – 9 agosto 2021 Finalmente si parte! Direzione Ailfroide in Francia. Come prima tappa della spedizione visiteremo il Massiccio degli Écrins dove si trova la Barre des Écrins, l’unico 4000 di questo gruppo montuoso ed anche il più occidentale e meridionale delle Alpi. Conoscevo già la zona grazie ad una vacanza con la mia

  • feb
    01
    2021
    Dalle Alpi Giulie al Gran Sasso: il cerchio si chiude sulla “montagna di casa”

    4-5 settembre 2020 Terminato il lavoro sul campo nel gruppo della Marmolada, riprendiamo il nostro viaggio verso il Friuli Venezia-Giulia. Avvicinandoci al Passo Falzarego, attraversiamo le valli più colpite dalla tempesta Vaia, l’evento meteorologico estremo, causato dalla tropicalizzazione del clima mediterraneo, che con la sua potenza distruttiva ha abbattuto milioni di abeti in soli 4

  • nov
    17
    2020
    L’Adamello è in agonia e la regina delle Dolomiti sta perdendo per sempre il suo mantello

    25 agosto 2020 L’attività sull’Adamello parte dal Rifugio “Mandrone, Città di Trento” che si trova in una posizione meravigliosa nella media Val di Genova. La mattina ci svegliamo molto presto, rinvigoriti da un paesaggio mozzafiato, per trovare alcuni punti fotografici che avevamo identificato durante la pre-spedizione nell’estate 2019. Dopo aver scorso con Riccardo le fotografie

  • set
    22
    2020
    Val Malenco e alta Valtellina tra paesaggi selvaggi e ghiacciai in forte ritiro

    14 agosto – Ghiacciaio del Fellaria Dopo la missione dedicata alla parete est del Monte Rosa ci spostiamo in Lombardia, più precisamente in Val Malenco. Siamo ospiti del “B&Be Happy” di Camilla e del suo compagno e guida alpina Giovanni Ongaro, entrambi forti scalatori. Le previsioni meteo sembrano buone e il giorno prima di Ferragosto

  • ago
    30
    2020
    Est del Monte Rosa, la parete himalayana delle Alpi

    8-9 agosto Macugnaga – Joderhorn E’ la prima volta che vedo la parete est del Monte Rosa dal vivo, ma non immaginavo che fosse così imponente. Di grandi montagne ne ho viste e fotografate tante durante le mie spedizioni in Himalaya e in Karakorum, ma ora capisco perché la est del Rosa viene considerata la

  • ago
    06
    2020
    Valle d’Aosta: comincia l’avventura di Alpi 2020

    24 luglio – In viaggio verso la Valle D’Aosta Finalmente si parte! Prima tappa a Milano per incontrare tutti i ricercatori dell’Università Statale, poi a Torino dove, presso il Museo Nazionale della Montagna, è in corso la mostra “Sulle tracce dei ghiacciai” (fino al 30 agosto). Da questo luogo, che è la sede storica del Club

  • lug
    06
    2020
    Ricerca iconografica: a Trento sulle tracce di Unterveger, dei fratelli Garbari e Pedrotti

    Appena sono state allentate le maglie del lockdown, ho ripreso il lavoro di ricerca iconografica per la spedizione Alpi 2020 iniziato circa 2 anni fa. Sarei dovuto venire qui a Trento nei mesi di marzo e aprile ma, a causa dell’emergenza sanitaria, ho posticipato a giugno la visita all’Archivio Fotografico Storico della Sovrintendenza delle Belle

  • dic
    20
    2019
    L’archivio fotografico della Biblioteca Luigi Gabba del Cai di Milano

    Questa tappa milanese della mia ricerca è stata ricca, oltre che di materiale iconografico, anche di belle soprese e di incontri umani di grande spessore. Nella biblioteca Luigi Gabba del Cai di Milano ho trovato infatti una grande varietà di autori, un interessantissimo archivio fotografico sull’arco alpino e un gruppo di volontari che si sta

  • nov
    22
    2019
    L’Archivio Corti: una full immersion nelle Alpi valtellinesi

    E’ stato uno dei più importanti esponenti dell’alpinismo valtellinese nonché un fotografo di rara sensibilità e cultura.  Parlo di Alfredo Corti, vissuto tra il 1880 e il 1973, a cui la sezione valtellinese del Cai di Sondrio ha dedicato un archivio di circa 2000 fotografie e nel quale ho avuto il piacere e l’onore di

Condividi