Le prestigiose testate giornalistiche partner della spedizione

Con la partenza della spedizione, il prossimo 24 luglio, entreranno nel vivo le partnership avviate con alcune tra le più prestigiose testate giornalistiche italiane: Rai Radio 3, Rai Cultura e National Geographic Italia, sito e magazine cartaceo.

A inaugurare il carosello di collegamenti sarà un’intervista a Fabiano Ventura in diretta con Radio 3 Scienza il giorno della partenza.  La trasmissione, dedicata interamente al progetto “Sulle tracce dei ghiacciai” andrà in onda alle 11:30 di venerdì 24 luglio e sarà proprio Fabiano, in diretta durante il viaggio, a raccontare in prima persona la spedizione “Alpi 2020”, i preparativi, le tappe principali, i protagonisti e gli obiettivi.

Ad esclusione del 14 agosto, ogni venerdì alle 11.30, fino alla conclusione della spedizione, saranno intervistati gli scienziati che fanno parte del team i quali spiegheranno ai microfoni di Radio 3 i loro progetti sul campo. Ad introdurli ogni volta sarà un breve racconto di Fabiano Ventura che aggiornerà gli ascoltatori sullo svolgimento della spedizione.

Tutto il materiale radiofonico prodotto diventerà un podcast, disponibile sul sito e sulla app di RaiPlay Radio.

Contemporaneamente il sito del National Geographic riporterà, con cadenza settimanale, il racconto del viaggio scritto da Fabiano Ventura, documentandolo con immagini realizzate dalla squadra del progetto “Sulle tracce dei ghiacciai”.

Rai Cultura manderà in onda sul suo portale un’intervista realizzata con Fabiano subito prima della partenza e, a seguire, immagini video, gallerie fotografiche e racconti di tutto il viaggio.

Avere nella nostra squadra testate così prestigiose – dice Fabiano Ventura – oltre a confermare la grande portata del progetto, rappresenta un contributo prezioso per la divulgazione dei risultati prodotti. Personalmente lo considero un dovere sociale: le persone devono sapere cosa sta succedendo al Pianeta. Maggiore sarà la consapevolezza e maggiori saranno le possibilità che qualcosa cambi, sia nei comportamenti personali, sia nelle politiche pubbliche. Per questo i mezzi di informazione ricoprono un ruolo fondamentale in questo percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi